Disegnare due quadrati di sfondo, adiacenti, di uguale misura e di colore diverso. Posizionare al centro di ognuno due rettangoli pių piccoli, di colore identico. Scegliere i tre colori in modo tale che i due rettangoli interni sembrino diversi. Disegnare due rettangoli di sfondo, adiacenti, di uguale misura ma di colore diverso. Posizionare al centro una doppia X di un altro colore, collegata da un trattino in alto. Scegliere i colori in modo tale che la X di sinistra sembri del colore dello sfondo di destra e che la X di destra sembri del colore dello sfondo di sinistra Disegnare due quadrati di sfondo, adiacenti, di uguale misura e di colore diverso. Posizionare al centro di ognuno due rettangoli pių piccoli, di colore diverso. Scegliere i tre colori in modo tale che i due rettangoli interni sembrino uguali A partire dalle textures ottenute nell'esercizio 6 trasformare da bianco/nero a colore tramite optical mix. Usare i seguenti 3 schemi base: -complementari doppi -analoghi -monocromatici. Trovare coppie di colori di cui sia difficile stabilire immediatamente quale č pių chiaro e quale pių scuro.  Per la verifica fissare per 30 secondi la parte sovrapposta, dunque allontanare i quadrati e se la parte nascosta č pių chiara del resto del quadrato allora il colore sovrapposto č quello pių chiaro. Progettare la griglia canonica del BOOK DIGITALE che raccoglie tutte le esercitazioni del corso. Trasfoemare la griglia canonica del BOOK DIGITALE, a COLORI. Progettare la veste tipografica delBOOK DIGITALE.  Evidenziare le scelte in merito a font scelto e gerarchia delle famiglie. Progettare la faiglia delle icone del BOOK DiGITALE, seguendo le indicazioni del linguaggio ISOTHYPE di Otto Neurath (č possibile averne un'idea al sito www.mutabor.de) Rifare l'esercitazione 1 correggendo e rafforzando alcuni aspetti che sembrano deboli.